lunedì 6 dicembre 2021

OMNITRON: CAMPI ELETTROMAGNETICI PULSATI - TERAPIE OLISTICHE E BIONATURALI


 

 

"OmniTron-Pro è un  dispositivo medico per la stimolazione a campi elettromagnetici periferici ripetitivi CEMP  (Campi Elettromagnetici Pulsati) per la rigenerazione cellulare in modo permanente e la terapia del dolore.

OmniTron-Pro è un sistema di tecnologia medica: i singoli impulsi vengono trasmessi al corpo umano con una frequenza di applicazione tra 2 Hz e 8 Hz e con un intensità che varia da 200 a 840 Gauss.

La terapia con campi elettromagnetici pulsati di omniTron-Pro ha dimostrato di generare un flusso di corrente nel tessuto molle differenziandosi nettamente dalla classica terapia del campo magnetico in cui agisce solo un campo magnetico. Le onde che interagiscono con i tessuti trattati, senza danneggiarli, non vengono assorbite dagli organi e dai tessuti biologici, ma esercitano un' influenza rigenerativa sulle cellule lesionate."

omniTron-Pro viene utilizzato come ausilio terapeutico per

• Artropatie degenerative ed infiammatorie 
• Periartriti, Tendiniti, Epicondilite
• Osteroporosi
• Traumi muscolo-tendinei
• Nevralgie post-herpetiche
• Edemi post-traumatici e post-chirurgici
• Ulcere da decubito
• Riabilitazione vescicale da prostatectomia
• Recupero di lesioni dovute a  radioterapia
• Riequilibrio posturale 

ed ha già una nutrita letteratura scientifica che ne attesta la validità

 


 

 

Dal 18 Dicembre 2021 sarò il primo a poter utilizzare questa tecnologia in Lombardia nel mio studio di Lomazzo (CO).

Contattami per maggiori informazioni. 

venerdì 3 dicembre 2021

IL CERVELLO DELLE NONNE

 


"Cosa accade nel cervello delle nonne quando vedono i loro nipoti?

Secondo una ricerca americana, le nonne provano un'empatia maggiore quando hanno di fronte i loro nipoti piuttosto che i loro figli."

Sappiamo quanto le nonne siano importanti per la crescita dei loro nipoti. Garantiscono loro una continuità emotiva quando il genitore é assente (per motivi di salute o lavorativi). Fungono da compagni di gioco con cui i piccoli possono divertirsi e distrarsi. Ma ricoprono anche un importante ruolo educativo perché sono una fonte di saggezza e di esperienza. Crescere con nonne amorevoli e costantemente presenti migliora la crescita e lo sviluppo emotivo del bambino".

CONTINUA QUI LA LETTURA DELLA RICERCA

 

Buon fine settimana


 

Terapie Olistiche e Bionaturali - Lomazzo (CO) - Buttrio (UD) - Mestre (VE)

mercoledì 1 dicembre 2021

IL DIALOGO MUTO - COUNSELING


 

 

"Qualunque monaco girovago può fermarsi in un tempio Zen, a patto che sostenga coi preti una discussione sul Buddhismo e ne esca vittorioso. Se invece perde, deve andarsene.

In un tempio nelle regioni settentrionali del Giappone vivevano due fratelli monaci. Il più anziano era istruito, ma il più giovane era sciocco e aveva un occhio solo.

Arrivò un monaco girovago e chiese alloggio, invitandoli secondo la norma a un dibattito sulla sublime dottrina. Il fratello più anziano, che quel giorno era affaticato dal molto studio, disse al più giovane di sostituirlo. “Vai tu e chiedigli il dialogo muto” lo ammonì.

Così il monaco giovane e il forestiero andarono a sedersi nel tempio.

Poco dopo il viaggiatore venne a cercare il fratello più anziano e gli disse: “Il tuo giovane fratello è un tipo straordinario. Mi ha battuto”.

“Riferiscimi il vostro dialogo” disse il più anziano.

“Bè,” spiegò il viaggiatore “per prima cosa io ho alzato un dito, che rappresentava Buddha, l’illuminato. E lui ha alzato due dita, per dire Buddha e il suo insegnamento. Io ho alzato tre dita per rappresentare Buddha, il suo insegnamento e i suoi seguaci, che vivono la vita armoniosa. Allora lui mi ha scosso il pugno chiuso davanto alla faccia, per mostrarmi che tutti derivano da una sola realizzazione. Sicchè ha vinto e io non ho nessun diritto di fermarmi”. E detto questo, il girovago se ne andò.

“Dov’è quel tale?” domandò il più giovane, correndo dal fratello anziano.

“Ho saputo che hai vinto il dibattito”.

“Io non ho vinto un bel niente. Voglio picchiare qull’individuo”.

“Raccontami la vostra discussione” lo pregò il più anziano.

“Accidenti, non appena mi ha visto lui ha alzato un dito, insultandomi con l’allusione che ho un occhio solo. Dal momento che era un forestiero, ho pensato che dovevo essere cortese con lui e ho alzato due dita, congratulandomi che avesse due occhi. Poi quel miserabile villano ha alzato tre dita per dire che tra tutti e due avevamo soltanto tre occhi. Allora ho perso la tramontana e sono balzato in piedi per dargli un pugno, ma lui è scappato via e così e finita”. (Storia ZEN)


Non sempre le cose  sono ci come sembrano. La realtà ha sempre diverse facce e sfaccettature e dipende sempre da come viene interpretata. 

Questo accade perchè sono le nostre percezioni, i nostri preconcetti, i nostri stati d'animo a farci immaginare cose e situazioni che poi, alla riprova dei fatti si verificano ben diverse.

Per questo è importante, come in questa storia, saper dialogare, avere pazienza, ma soprattutto avere rispetto dell'interlocutore partendo dal rispetto per se stessi.

Cosa significa? Significa che ogni momento va accettato come tale e da lì partire per capire analizzando senza fermarsi alle apparenze, mantenendo la calma e frenando gli stati d'nimo che possano ostacolare il risultato.

Dialogare è difficile, ma è tutto: se si imparasse a dialogare di più saremmo tutti più felici e soprattutto meno influenzabili da cose, situazioni e persone perchè sapremmo usare meglio la nostre armi più temibili: il nostro cervello e la nostra conoscenza.

 

 

Terapie olistiche e bionaturali - Lomazzo (CO) - Buttrio (UD) - Mestre (VE)

Consulenze in: medicina tradizionale cinese - medicina psicosomatica -  medicina naturopatica - medicina quantistica

Percorsi di crescita e benessere personale


 

lunedì 29 novembre 2021

MOTIVAZIONE - COUNSELING


 "Se cresci senza nessuno che ti dica che sei bello o che sei bravo,
senza una parola di conforto che ti rassicuri dandoti il tuo posto al sole nel mondo, niente sarà mai abbastanza per ripagarti di quel silenzio.
Dentro resterai sempre un bambino affamato di gentilezza, che si sente brutto, incapace e manchevole, qualsiasi cosa accada.
 

E non importa se, nel frattempo, sei diventato la più bella delle creature."
 

Ferzan Ozpetek

 

 

 

Terapie olistiche e bionaturali - Lomazzo (CO) - Buttrio (UD)

Consulenze in: medicina tradizionale cinese - medicina psicosomatica -  medicina naturopatica - medicina quantistica

Percorsi di crescita e benessere personale

 

 

venerdì 26 novembre 2021

SEROTONINA E CIBO - COUNSELING NUTRIZIONALE

 

 


La serotonina è un elemento prodotto dal nostro corpo, interviene in diverse situazioni, in particolare regola il sonno e l’appetito. Chi ha bassi livelli di serotonina spesso soffre di insonnia, stress, fame nervosa e, nei casi più seri, anche di vera e propria depressione, tanto è vero che, diversi farmaci utilizzati nel caso di questa patologia, servono proprio ad aumentarne i livelli.

Alimenti più ricchi di serotonina: Come si attiva la serotonina

LEGGI QUI

 

mercoledì 24 novembre 2021

GUERRA E LEGGI - PER RIFLETTERE

 

 

Credo questo motto sia terribile perchè significa che ogni libertà, a fronte di qualsivoglia battaglia, potrà essere sempre e comunque violata creando ingiustizie in nome di false giustizie.

Cosa fare? Restare centrati e continuare a credere che alla fine tutto ritorna. Continuare a credere nei propri valori e soprattutto nel mantenersi retti di animo e coi fatti.


Terapie olistiche e bionaturali - Lomazzo (CO) - Buttrio (UD)

Consulenze in: medicina tradizionale cinese - medicina psicosomatica -  medicina naturopatica - medicina quantistica

Percorsi di crescita e benessere personale

 


martedì 23 novembre 2021

PER RIFLETTERE


 

Terapie olistiche e bionaturali - Lomazzo (CO) - Buttrio (UD)

Consulenze in: medicina tradizionale cinese - medicina psicosomatica -  medicina naturopatica - medicina quantistica

Percorsi di crescita e benessere personale

venerdì 19 novembre 2021

SINDROME DA RITIRO SOCIALE - COUNSELING


 

 

"Sempre più spesso sentiamo parlare di amici, conoscenti, studenti o colleghi di lavoro che si chiudono in casa. Purtroppo le ricerche parlano di un fenomeno che si diffonde a macchia d’olio.

L'isolamento corrisponde al rifiutarsi simbolicamente di pagare i costi psicologici richiesti dall'interazione con gli altri. I propri obiettivi si raggiungono invece investendo nella vita".

Le imposizioni dovute alle varie chiusure causa pandemia certo non hanno aiutato e non aiutano queste persone, anzi...

In questo interessante articolo LEGGI QUI questa nuova sindrome viene esaminata.

 

Terapie olistiche e bionaturali - Lomazzo (CO) - Buttrio (UD)

Consulenze in: medicina tradizionale cinese - medicina psicosomatica -  medicina naturopatica - medicina quantistica

Percorsi di crescita e benessere personale

 

 

Come sempre la soluzione è il dialogo e l'aiuto di specialisti.

venerdì 12 novembre 2021

SETTIMANA ALIMENTARE 5 - CIBO E RAFFREDDORE - COUNSELING ALIMENTARE

 


"Dieta del raffreddore: ecco i cibi da preferire e quelli da evitare

Quando si è influenzati anche l’appetito tende a venire meno: ecco la dieta del raffreddore con i cibi da preferire e quelli da evitare. 

Con l’arrivo dell’autunno tornano immancabilmente anche le prime influenze. I malanni stagionali fanno la loro comparsa portando raffreddore, tosse, mal di gola, spossatezza e nella peggiore delle ipotesi anche la febbre". 

LEGGI QUI L'ARTICOLO

https://www.chedonna.it/2021/11/03/dieta-raffreddore-cibi-preferire-evitare/amp/


Terapie olistiche e bionaturali - Lomazzo (CO) - Buttrio (UD)

Percorsi di crescita e benessere personale

Percorsi di counseling alimentare

Posturologia

giovedì 11 novembre 2021

SETTIMANA ALIMENTARE 4 - IL MINESTRONE - COUNSELING ALIMENTARE

 


 

"Ci hanno provato in tanti a scovare l’elisir di lunga vita, a scoprire perché in alcune zone dell’isola si vive molto più a lungo e l’addio alla vita terrena non è quasi mai anticipato da una fase di dolore e malattia. E in attesa di avere una spiegazione dettagliata del fenomeno, ci si accontenta di mettere insieme una serie di indizi: aria buona, vita sana e cibo a centimetro zero trasformano la blue zone in un luogo incantato dove viene istintivo pensare che l’immortalità non sia un traguardo impossibile". 

Nel paese dei centenari è il minestrone l’elisir di lunga vita

LEGGI QUI L'ARTICOLO 

https://www.lanuovasardegna.it/regione/2021/11/07/news/nel-paese-dei-centenari-e-il-minestrone-l-elisir-di-lunga-vita-1.40897228/amp/

mercoledì 10 novembre 2021

SETTIMANA ALIMENTARE 3 - LA COLITE - COUNSELING ALIMENTARE


 

Come curare la colite con l’alimentazione

"Se soffri di sindrome del colon irritabile, un disturbo conosciuto dai più come colite, sai bene come ci si sente; vediamo insieme come rimediare a questo disturbo assumendo più fibre".

 

LEGGI QUI  

https://www.piusanipiubelli.it/salute/come-curare-la-colite-con-lalimentazione.php/amp

martedì 9 novembre 2021

SETTIMANA ALIMENTARE 2 - CIBI E GLICEMIA - COUNSELING ALIMENTARE


 

 

Evitare di consumare troppo glucosio è decisamente un obiettivo importante nella prevenzione del diabete, dato che l’aumento degli zuccheri nel sangue, che si verifica dopo l’assunzione di carboidrati e zuccheri, è uno dei maggiori fattori di rischio per lo sviluppo della malattia.

Ci sono alcuni elementi capaci di abbassare i livelli di zuccheri nel sangue e quindi di abbassare la glicemia. 

 

VEDIAMO QUI QUALI SONO

https://www.ilgiornalebg.it/2021/11/03/cinque-alimenti-che-aiutano-ad-abbassare-la-glicemia-lista/amp/

lunedì 8 novembre 2021

SETTIMANA ALIMENTARE 1 - CIBO E FARMACI - ATTENZIONE - COUNSELING ALIMENTARE

Questa settimana ho deciso di affrontare vari temi di alimentazione e counseling alimentare: continate a seguirmi



Stai prendendo farmaci? Attenzione ai cibi che potrebbero fare interazione

L'alimento più conosciuto responsabile di interazione con alcuni farmaci è il pompelmo. Ma non è l'unico. Ecco i consigli su cosa evitare quando si prendono certe medicine

Leggi qui 

https://www.ok-salute.it/salute/stai-prendendo-farmaci-attenzione-ai-cibi-che-potrebbero-fare-interazione/?amp

sabato 6 novembre 2021

AVVISO

AVVISO

Come professionista disciplinato ai sensi della legge 4/2013 ho l’obbligo di comunicare ogni variazione che riguardi la mia attività professionale nei confronti dei miei assistiti.

Pertanto colgo l’occasione per segnalare che a decorrere dal 20 ottobre u.s. non sono più iscritto ad A.P.O.Di.B. (Associazione Professionale Operatori Discipline Bionaturali).

Sempre nella stessa data segnalo che ho aderito al Movimento Libere Discipline Bionaturali abbracciandone il codice etico-deontologico e comportamentale, ricevendo il numero di associazione 909 e relative coperture assicurative professionali e personali previste.

Per quanto concerne invece le altre associazioni rimango tali:
•    I.P.H.M. International Practitioners of Holistic Medicine (Inghilterra)
•    A.M.A.L. Associazione Medici Agopuntori Liguri – (Associazione Scientifica per la Ricerca e lo Sviluppo della Medicina Tradizionale Cinese e delle Bioterapie)
•    A.I.C.S. Associazione Italiana Cultura e Sport (attività di posturologia e ginnastiche rieducative).

A breve, secondo normali tempi tecnici, potrete ritrovare nel sito http://www.movimentodbn.com/ l’iscrizione e la segnalazione dell’attività professionale, cv ecc, così come verranno effettuati anche gli aggiornamenti su tutti i miei social.

venerdì 5 novembre 2021

LA LEZIONE DELLA SEDIA VUOTA - PER RIFLETTERE



Cosa dice a voi una sedia vuota?

Una sedie vuota è una assenza. 

E' il posto di qualcuno che rimane vuoto e che potrebbe essere riempito. 

Di cosa? 

Ognuno di noi può essere una miniera inesplorata o una discarica a cielo aperto: dipende da noi. Lo spazio su quella sedia può essere lo spazio che quella persona può occupare.

Può avere mille cose da dirci e raccontarci, idee, sogni e speranza.

O può essere cattiveria, astio, rancore, odio e sopraffazione.

Svuotare una sedia è togliere la possibilità che qualcuno possa sedersi lì sopra e, provate ad immaginare l'uno o l'altro personaggio?

Chi vorreste?

Spesso le sedie che rimangono vuote nella nostra vita sono state occupate da belle persone che ci hanno dato e insegnato tanto.

Altre volte da personaggi loschi o opportunisti.

Ma in ogni caso quella sedia rimasta vuota ci ha lasciato un segno. 

E tu su quale sedia sei stato e cosa sei stato su quella sedia?

Quella è la lezione della sedia vuota. 

 

P.S. dedicato a una sedia rimasta vuota che era piena solo di sincerità e amore per gli altri...


Terapie Olistiche e Bionaturali - Lomazzo (CO) - Buttrio (UD)

Percorsi di crescita e benessere personale.


giovedì 4 novembre 2021

LA CANDELA NELLA NOTTE - COUNSELING


 

 

"Invece di maledire il buio, accendi una candela". (LAO TSU)

A tutti capita di "perdere il lume" e lasciarsi coinvolgere dalla tristezza, dalla paura, dallo sconforto. 

Difficile in certi momenti vedere la fine di un problema o l'arrivo di una soluzione. Spesso sono situazioni che nemmeno dipendono da noi, ma la differenza rimane la nostra "centratura" e come decidiamo di affrontarle.

La soluzione, per quanto difficile, dipende sempre dal nostro atteggiamento, dalla nostra disponibilità ad accettare la situazione non in maniera passiva, ma propositiva: cosa mi sta insegnando tutto questo? Se ci sono degli errori da parte mia come posso superarli? Quali ostacoli che si presentano in modo ciclico sul mio cammino posso imparare ad affrontare o a prevenire?

Questa è la candela che dà luce al buio. Stasera prova ad accendere una candela nella notte... il resto verrà da sè  

 

Terapie Olistiche e Bionaturali Lomazzo (CO) - Buttrio (UD)

Percorsi di crescita e benessere personale