martedì 15 giugno 2010

Ecologia monastica 2

Restando sempre in tema di ecologia e monasteri un altro esempio interessante di produzione di energia da fonti alternative è quello dell’Abbazia di Praglia (Padova).

Come sapete questa Abbazia è la sede privilegiata di Abbey Programme e la visita alla centrale termica che riscalda i 25.000 mq coperti di superficie è ormai una tappa obbligata anche nel programma del corso.

Questa centrale termica lavora a cippato e scarti di legname proveniente dai boschi dell’Abbazia; uno studio approfondito delle notevoli dispersioni di calore e un’attenta divisione per sezioni (un po’ come i compartimenti stagni di una nave) di tutta la vasta area hanno permesso, anche in pieno inverno, notevoli risparmi e un impatto ambientale molto limitato.

Per chi volesse saperne di più su questa centrale termica può
cliccare qui, mentre qui trovate un pdf che chiarisce l’origine e le motivazioni della scelta fatta.