martedì 27 ottobre 2009

Focus: il successo è qui

A chi non piacerebbe sentirsi riconoscere un successo più o meno evidente o anche solo sentirsi dire “sei un buon padre…”.
Realizzarsi nel lavoro come nella vita privata è il desiderio che accomuna tutti, nessuno escluso.

Focus del mese di ottobre ha dedicato un interessante servizio a “Le tre chiavi del successo” con molti suggerimenti pratici per arrivare, non dico a sfilare in passerella come il protagonista della foto in copertina, ma almeno a dire “ce l’ho fatta”.

Secondo Focus gli ingredienti del successo sono tre e ben concatenati tra loro: impegno, sostegno familiare e fortuna.
Se è vero che “con un esercizio costante tutti possono eccellere” anche le altre due condizioni non sono da poco.

Spesso incontro imprenditori e manager poco motivati perché non hanno il sostegno di chi gli sta intorno, della famiglia che anzi li vede poco presenti o impegnati solo nel lavoro; altri invece non si sono trovati “nel posto e nel momento giusto” perché hanno bruciato le tappe o sono stati troppo prudenti.


La formazione esperienziale agisce e allena proprio questi aspetti: credere in ciò che si fa, condividerlo sempre e, soprattutto, fare in modo che anche gli altri ci credano… poi un pizzico di fortuna è vero non guasta, ma va anche aiutata.

domenica 25 ottobre 2009

A la carte: una rubrica fissa su QB

Tempo fa, Fabiana Romanutti che si occupa del coordinamento e del progetto editoriale di QB - Quanto Basta, rivista mensile de “Il Messaggero Veneto” - mi ha proposto una collaborazione tramite una rubrica fissa. L’interesse di Fabiana ruotava intorno al mio corso “A la carte: il gusto della formazione” e quindi perché non parlare di una formazione per manager tra i fornelli su una rivista che si occupa di cucina & affini? Qui potete scaricare il mio primo pezzo pubblicato da QB in edicola dal 14 ottobre. Il mese prossimo vi aspetto sempre su QB per parlare di velocità e lentezza non solo in cucina.

A la carte: una rubrica fissa su QB

Tempo fa, Fabiana Romanutti che si occupa del coordinamento e del progetto editoriale di QB - Quanto Basta, rivista mensile de “Il Messaggero Veneto” - mi ha proposto una collaborazione tramite una rubrica fissa.
L’interesse di Fabiana ruotava intorno al mio corso “A la carte: il gusto della formazione” e quindi perché non parlare di una formazione per manager tra i fornelli su una rivista che si occupa di cucina & affini?

Qui potete scaricare il mio primo pezzo pubblicato da QB in edicola dal 14 ottobre.
Il mese prossimo vi aspetto sempre su QB per parlare di velocità e lentezza non solo in cucina.

martedì 20 ottobre 2009

MV Parrucchieri: la formazione continua


“Oggi abbiamo affrontato e approfondito sia il tema della gestione delle nostre riunioni che la risoluzione di tutti quei piccoli conflitti che possono nascere quando siamo “sotto stress” per eccesso di lavoro. Abbiamo individuato i nostri punti di debolezza sui quali lavorare per essere sempre più un gruppo coeso e professionale. Inoltre abbiamo incominciato a sperimentare approcci alternativi ai clienti per fare conoscere i nuovi prodotti del salone. In tutti noi è forte l’entusiasmo di continuare su questa strada cominciata da qualche anno; vediamo i risultati e vogliamo essere sempre più forti e determinate nel fare felici i nostri clienti. Grazie Paolo”.
M&V Team

È il gruppo dei collaboratori di MV Parrucchieri di Correggio che scrive per i lettori del blog alla fine della giornata di studio che abbiamo avuto proprio ieri. Seguire la loro formazione è sempre più stimolante anche per me perché oltre al coinvolgimento continuo noto un impegno e una voglia costante di miglioramento. Sono un bell’esempio di come la formazione continua dia i suoi frutti.

Nella foto un momento della giornata.

domenica 18 ottobre 2009

Abbey Programme: un altro articolo su "L'Ordine"

A seguito della mia conferenza a Montemurlo sono stato contattato da Edoardo Cavadini giornalista de “L’Ordine”, quotidiano di Como.
Ecco qui l'intervista con le mie riflessioni sul perché nel comasco la formazione esperienziale si diffonda con molta fatica.

venerdì 16 ottobre 2009

Pensiero del fine settimana

"Sappiate che prima che le emanazioni fossero emanate
e il creato fosse creato, la sublime e semplice luce
colmava l'esistenza intera,
e non esisteva alcuno spazio vuoto"

martedì 13 ottobre 2009

Gruppo Tonello: sviluppo delle capacità manageriali

Questo simpatico signore che vedete tra due signore altrettanto sorridenti altri non è che Bruno Tonello, titolare del Gruppo Tonello, con le figlie Roberta e Sandra.
Il 9 e 10 ottobre per il team dirigenziale del suo Gruppo ho tenuto un corso focalizzato sullo sviluppo delle capacità manageriali. L'obiettivo era quello di incominciare non solo ad unificare i linguaggi tra le tre aziende del Gruppo, ma sviluppare un’efficace rete di collaborazione per rendere queste imprese ancora più forti e competitive sul mercato.
Il corso è parte di un processo di formazione già in atto di cui ho già avuto modo di parlare in alcuni post precedenti. (Li trovate qui e qui)

I commenti dei partecipanti li potete invece scaricare da qui.

domenica 11 ottobre 2009

“Peccati di Gola” autunnali: velocità e lentezza

Ormai è un’abitudine consolidata: ogni volta che capito a Udine per qualche lavoro mi piace andare a curiosare tra i fornelli della scuola di cucina Peccati di Gola di Gabriella Pecchia.
E come sempre Gabriella mi ha invitato a tenere una riflessione sul tema della serata in modo che la formazione non si fermasse solamente “al fare” le ricette, ma si spostasse anche “al pensare”.
Giovedì 8 ottobre il tema era la “Cucina veloce d’autunno” e, provocatoriamente, il mio intervento è stato: “Quando hai fretta, cammina lentamente” di cui vi lascio la traccia scaricabile qui.

Tra i sorrisi di tutti, dopo la velocità della preparazione, la degustazione è stata lenta e piacevole sinonimo che la serata è stata ben riuscita.
Grazie Gabriella, alla prossima!

mercoledì 7 ottobre 2009

Formazione esperienziale, crisi e un nuovo e-book

Come preannunciato dalla mia intervista uscita sull’Avvenire di oggi ecco qui il mio primo e-book: “Perché investire in formazione esperienziale in tempi di crisi”, scaricabile gratuitamente.

E’ il primo di una serie che ho già in programmazione sempre focalizzati sulla formazione esperienziale e dintorni.
Sentitevi liberi di far circolare questo e-book, di mandarlo a tutti coloro che pensate possano essere interessati alla sua lettura. Come sempre, i vostri commenti sono benvenuti.

martedì 6 ottobre 2009

Le parole che ti ho detto: ascolto

Tra le parole della formazione è quella che amo di più. Ho sempre sostenuto che ascoltiamo poco e decisamente male.
Ascoltare, saper cogliere i significati tra le righe, rendersi partecipi del racconto fatto da qualcuno è un’arte. Esistono scuole per imparare a parlare in pubblico, ma nessuna per sviluppare l’ascolto efficace.

Si pensa sempre che un buon manager debba essere un buon oratore; pochi sono convinti che debba essere, prima di tutto, un ascoltatore attento. Eppure sappiamo tutti che la soluzione spesso è nascosta tra le pieghe del discorso: per trovarla serve sempre molta attenzione.
Un detto ebraico dice: “Tacere quando non si ha nulla da dire prova solo che non si è stupidi. L’intelligenza sta nel tacere e ascoltare quando si ha qualcosa da dire”.

domenica 4 ottobre 2009

Samurai Lab in KKIEN

“KKIEN Enterprise, società di consulenza e formazione attiva nel campo della formazione esperienziale, ha voluto utilizzare la "spada samurai" per un percorso Samurai Lab di formazione interna, consolidando un'amicizia e una collaborazione professionale con Paolo G. Bianchi.”

Così mi ha scritto Andrea Ceriani, amico e titolare della KKIEN Enterprise dopo un intervento mirato Samurai Lab che ho tenuto il 25 settembre nella loro sede, KKIEN Atelier, uno spazio adatto sia a esposizioni che ad interventi formativi “dinamici”.
Samurai Lab, vista la rigorosità zen degli spazi a disposizione, ha trovato una collocazione perfetta e devo dire che, stando anche a quanto Andrea mi scrive (pdf scaricabile qui), i risultati dell’esperienza per il Team KKIEN non si sono fatti attendere.
Mi auguro di poter continuare presto questa amichevole collaborazione.

venerdì 2 ottobre 2009

Pensiero del fine settimana

"Come una nave sulle acque viene portata fuori rotta da una tempesta di vento, così la discriminazione umana è allontanata dalla via che intende seguire quando la mente soccombe alla tempesta dei sensi vagabondi"